Eventi in corso - Sito ufficiale della pittrice e storica d'arte Elisa Marianini

Vai ai contenuti

Menu principale:





Corsi di pittura

Per gli amanti della pittura vi invito a frequentare i corsi collettivi di vario livello che svolgo nel mio laboratorio a Scarperia San Piero.
I corsi di pittura di norma si tengono il Lunedì  dalle ore 17.00 alle ore 19.00 e il Giovedì  dalle 21.00 alle 23.00.
Possibilità di frequentare anche delle lezioni individuali.
Lezioni e ripetizioni di Disegno artistico e Storia dell'Arte.

CORSI DI DISEGNO E PITTURA PER VARI LIVELLI

I corsi sono aperti a tutti, anche a chi non ha mai disegnato o dipinto. L’obiettivo dei diversi corsi è la scoperta delle qualità interpretative di ognuno. Possibilità di scelta tra vari orari e tipologie di lezioni, anche singole e mirate alle esigenze di ognuno. Posti limitati.

Luogo:
Atelier Elisa Marianini Loc. La Torre, 14/h Via provinciale sp 551, Scarperia San Piero (FI) 50038

Durata corso: 10 lezioni (20 ore), una lezione a settimana di 2 ore Orario: lunedì 17/19 o giovedì 21/23


Per informazioni: Elisa Marianini cell. 3392933799

inizio corsi  lunedì 17 settembre  ore 17 e giovedì 20 settembre ore 21
CORSO DI DISEGNO E PITTURA AD OLIO

10 lezioni di 2 ore settimanali

Il corso si prefigge di portare a conoscenza in maniera esauriente la tecnica del disegno e l'apprendimento delle tecniche pittoriche attraverso l’imitazione cioè, ne sarà mostrata l'esecuzione pratica e in seguito sarà fatta eseguire dall’allievo. Si vedranno anche le relative applicazioni in vari soggetti: paesaggio, fiori, natura morta etc....

Docente: ELISA MARIANINI

Il programma di massima sarà il seguente:

I materiali della pittura a olio:
Oli essiccanti, essenze, pennelli, spatole, colori, supporti, vernici

Preparazione e disegno:
Schizzo
Cenni di prospettiva

La tavolozza: disposizione dei colori
Le gradazioni cromatiche

Tecniche pittoriche:
La campitura piatta
La sfumatura

- TEORIA DEL COLORE APPLICATA ALLA PITTURA A OLIO:
- Fondamenti e principi di base.
- I colori primari, secondari, terziari quaternari...
- Armonia e complementarietà - Equilibrio e luminosità

Materiali:

Lapis varie durezze(2H 3B 6B, EE), blocco da disegno, pennelli, camice, tela misura 50x70 o 30x40 colori ad olio, barattolo in vetro con coperchio.
Altro materiale sarà indicato a lezione.

Costi del corso o delle singole lezioni collettive
Per chi volesse prendere parte a singole lezioni collettive (previa telefonata per conferma della disponibilità) il costo della singola lezione è di 18 €, mentre per chi si iscrive al corso di 10 lezioni, la singola lezione costerà 13 € per un costo totale del corso è di 130 €.
Se dovessero verificarsi delle assenze alle lezioni è necessario comunicarlo e  svolgendosi un corso il giovedi sera dalle 21 alle 23 e uno il lunedi pomeriggio dalle 17 alle 19 possono essere recuperate le lezioni negli stessi orari, preferibilmente entro la fine del corso o al massimo del corso successivo e non oltre i due mesi dalla fine del corso cui uno era iscritto. 
I recuperi devono comunque essere sempre comunicati telefonicamente per accertarsi della disponibilità.
Per maggiori informazioni telefonare al 3392933799

Di seguito fornisco una tabella riuassuntiva dei costi dei corsi singoli o collettivi ed eventuale possibilità di non iscriversi ad un corso continuativo ma di acquistare una tessera da un tot numero di lezioni da svolgersi in un arco di tempo più ampio.


VISITE STORICO-ARTISTICHE SU FIRENZE

Possibilità di effettuare visite in mia compagnia nei giorni e negli orari sotto indicati. Per Informazioni su costi ed orari potete contattarmi al cell. 3392933799 oppure mail: elisamarianini@tiscali.it, 
Per UFFIZI e GALLERIA dell’ACCADEMIA prenotazione obbligatoria per evitare code
MARTEDI e SABATO disponibilità ½ giornata o intera 6/7 ore spezzate pausa pranzo, negli altri giorni solo visite per un massimo di due ore
Possibilità di richiedere visite specifiche anche non contemplate nel seguente elenco fuori dagli itinerari più battuti
Possibilità di visitare il laboratorio artistico di Via del Porcellana, 39/r a Firenze o la sede del Mugello

Di seguito troverete nei giorni di mia disponibilità i luoghi d'arte che sono aperti e gli itinerari a tema proposti per chi può dedicare più tempo all'arte in un percorso artistico davvero speciale

LUNEDI
13-15,30
Palazzo Vecchio
Santa Maria Novella
Santa Croce
Spedale degli Innocenti

MARTEDI
mezza o intera giornata con possibilità di itinerari a tema
Palazzo Vecchio
Santa Maria Novella
Santa Croce
Spedale degli Innocenti
Complesso del Duomo
Complesso San Lorenzo
Uffizi
Galleria dell’Accademia

MERCOLEDI
8,30-10,30
Cappelle Medicee
Museo e convento di San Marco
13-15
Palazzo Vecchio
Santa Maria Novella
Santa Croce
Spedale degli Innocenti

GIOVEDI
13-16
Palazzo Vecchio
Santa Maria Novella
Santa Croce
Spedale degli Innocenti
Palazzo Medici Riccardi
San Lorenzo

VENERDI
13-15
Palazzo Vecchio
Santa Maria Novella
Santa Croce
Spedale degli Innocenti

SABATO
mezza o intera giornata con possibilità di itinerari a tema
Palazzo Vecchio
Santa Maria Novella
Santa Croce
Spedale degli Innocenti
Complesso del Duomo
Complesso San Lorenzo
Uffizi
Galleria dell’Accademia

 
 
 
 
 
 
 

Corsi di storia dell'arte

Il mio prossimo corso di Storia dell'Arte in collaborazione con l'Auser di Borgo San Lorenzo  ad novembre sarà dedicato a



ALLA SCOPERTA DELLA CERTOSA FIORENTINA 

Il corso si prefigge di portare a conoscenza in maniera esauriente il ricco patrimonio artistico della Certosa di Firenze, uno dei luoghi meno conosciuti della città, sorta in una zona periferica denominata Galluzzo, sul Monte Acuto, alla confluenza dell' Ema con la Greve. Il complesso comprendente l’ex monastero dell'Ordine Certosino ospita al suo interno il Palazzo Acciaiuoli con la serie di lunette affrescate dal Pontormo, un tempo ubicate nel chiostro grande, oltre alla pinacoteca comprendente un’importante collezione di dipinti. Inoltre è possibile visitare gli ambienti monastici, con le celle, la chiesa, il coro, la foresteria, il refettorio, il parlatoio e i vari chiostri. Oltre alle opere d’arte presenti scopriremo la storia di questa organizzazione monastica attraverso un corso di tre lezioni è una visita guidata che si svolgerà, subito dopo la fine del corso, all’interno della Certosa. 



Il programma di massima sarà il seguente:


1. “Storia del monastero dell’Ordine Certosino attraverso i secoli” 

2. “Il palazzo Acciaiuoli e la pinacoteca” 

3. “La chiesa di San Lorenzo e l’oratorio di Santa Maria”



Inizio del corso: 6 novembre 2018

Numero lezioni: 3 lezioni + 1 visita guidata 

Orario: il martedì dalle 21.00 alle 22.40

Sede del corso: Biblioteca comunale, Piazza Garibarldi n° 10, Borgo San Lorenzo (FI) 

iscrizioni in biblioteca






Il mio prossimo corso di Storia dell'Arte in collaborazione con l'Auser di Baberino di Mugello  ad ottobre sarà dedicato a



ALLA SCOPERTA DI SAN MINIATO A MONTE

Il corso si prefigge di portare a conoscenza in maniera esauriente il patrimonio artistico della Basilica di San Miniato a Monte a Firenze, uno dei luoghi più rappresentativi dell’architettura romanica e non solo. All’interno della basilica si respirano austerità, bellezza e sacralità, dagli affreschi medievali della sagrestia di Spinello Aretino con le storie di San Benedetto, alla cappella rinascimentale del Cardinale del Portogallo, dal superbo catino absidale con Cristo Pantocratore alla Cappella del Crocifisso di Michelozzo. In essa scopriremo un luogo ricco di testimonianze artistiche e di mistero, a partire dalla facciata, risalente al XI secolo, disseminata di antichi simboli.
Il corso di tre lezioni è propedeutico per la visita guidata che si svolgerà, subito dopo la fine del corso, all’interno della Basilica e ne Cimitero delle Porte Sante.



Il programma di massima sarà il seguente:


1. “La Basilica di San Miniato a Monte attraverso i secoli”

2. “La cappella del cardinale del Portogallo e il Palazzo dei vescovi”

3. “Il cimitero delle porte sante e i dintorni del piazzale Michelangelo”




Inizio del corso:  6 ottobre 2018

Numero lezioni: 3 lezioni + 1 visita guidata 

Orario: il sabato dalle 15.00 alle 16.30

Sede del corso: Centro Civico, Via Vespucci, Barberino di Mugello (FI)

iscrizioni in biblioteca






Corsi di tecniche artistiche

Il mio prossimo corso di Tecniche artistiche in collaborazione con l'Auser di Borgo San Lorenzo  ad  novembre sarà dedicato a

LA MARMORIZZAZIONE DELLA CARTA


La marmorizzazione della carta è una tecnica di decorazione molto antica nata in Oriente. Il corso si prefigge di portare a conoscenza in maniera esauriente il procedimento esecutivo per ottenere carta artigianale decorata interamente a mano, da poter poi essere impiegata in svariati modi. Nella prima lezione saranno fornite le necessarie informazioni per preparare i colori, il bagno colloso e i vari pettini e strumenti creati con prodotti comuni in maniera molto semplice. La seconda lezione prevede la messa in pratica del procedimento teorico acquisito per marmorizzare la carta, mentre la terza lezione del corso mostrerà come rifinire la carta una volta asciugata e le svariate possibilità di impiego della carta stessa, ad esempio per fare carta da regalo, per rivestire cornici, libri pregiati, agende o confezionare delle lettere.


Il programma di massima sarà il seguente:


1. “Il processo di marmorizzazione della carta, tecniche e materiali”

2. “Esecuzione pratica di carta decorata a mano”

3. “Gli utilizzi della carta marmorizzata”


Materiale occorrente:

colla da parati
colori acrilici, o ad olio
bicchieri di carta o vetro oppure vasetti
pennelli vari anche di saggina
pettini vari
spiedini di legno o di ferro e stecchini
un pezzetto di cartoncino spesso o di cartone
scotch di carta
recipente abbastanza fondo di media grandezza
colino per filtrare e imbuto
filo di lega e saggina (facoltativi)
bacinella per contenere il bagno colloso
carta grezza o bianca
termometro da immersione (facoltativo)
lama gommata (facoltativa) e carta assorbente




Inizio del corso: 27 novembre 2018

Numero lezioni: 3 lezioni + 1 visita guidata 

Orario: il martedì dalle 21.00 alle 22.40

Sede del corso: Sede Auser, Via Minzoni, Borgo San Lorenzo (FI) 

iscrizioni in biblioteca


Programma Radiofonico

in collaborazione con l'Associazione STARE ed edizioni Noferini

Elisa Marianini, Giuseppina Carla Romby e Marco Pinelli

raccontano il Mugello, puoi ascoltare gli audio in




Il programma Stare in Mugello va in onda il mercoledi alle 18,30 e il sabato alle 9,30.

se vuoi ascoltare la storia della Madonna nera di Giotto e dellla Pieve di san Giovanni a Panicaglia




La pieve di Borgo San Lorenzo

Palazzo dei Capitani Palazzuolo
Pieve di sant'Agata
Pieve di san Cresci
Museo beato Angelico a Vicchio
Cappella del Poggiolo alle Salaiole
Palazzo dei Vicari di Scarperia
Castello del Trebbio e di Cafaggiolo
Edicola di San Francesco a Borgo san Lorenzo
La Madonna del Rosario a Vicchio
Il Crocifisso di Bosco ai Frati
Il palazzo comunale di Borgo San Lorenzo
Il Museo della Manifattura Chini a Villa Pecori Giraldi
Le memorie dei caduti della Grande guerra in Mugello
La Madonna nera di Giotto
L'abbazia di San Godenzo
Il Polittico di Bernardo Daddi a San Godenzo
La pieve di San Giovanni Maggiore a Panicaglia

Conferenze di Storia dell'arte

Presentazione  libro su Giotto

Venerdì 21 luglio 2017
ore 21
Pieve di Borgo San Lorenzo

Nel 1987 in occasione delle celebrazioni in onore di Giotto, si inaugurava a Vespignano il “Museo Casa di Giotto” con funzione didattico-documentaria sulla figura e sull’opera dell’artista.
L’operazione intendeva sottolineare il legame di Giotto con il paese di origine ed offrire a cittadini, abitanti, e forestieri, un quadro critico dell’esperienza artistica del Maestro nelle diverse fasi di attività.
Nel processo di valorizzazione dei beni culturali del Mugello, che ha visto la crescita di strutture museali e fra tutte la significativa presenza del Museo di Arte Sacra e Religiosità popolare “Beato Angelico” di Vicchio, nonché la più recente “scoperta” di un’opera giovanile del pittore riconosciuta nella Madonna col Bambino (Borgo San Lorenzo) appare interessante un aggiornamento/completamento delle informazioni ed esperienze documentarie attraverso una ricognizione dei luoghi che hanno visto la presenza del Maestro. Analizzando le tracce materiali di allievi e seguaci che hanno lasciato le loro opere in chiese, oratori, tabernacoli dell’area mugellana, vengono significativamente messi in luce gli effetti dell’opera di Giotto, oltre i grandi cantieri d’arte cittadini, nei paesi e nelle campagne del Mugello.
Con questo obiettivo sono pensate le pagine che seguono, per percorrere itinerari noti e meno noti seguendo Le orme di Giotto nel 750° anniversario della nascita.

Associazione S.T.A.R.E.

Ideazione Associazione STARE
In collaborazione con Unione Comuni Montani del Mugello
Coordinamento tecnico Giuseppina Carla Romby, Francesco Noferini
Testi Lia Brunori, Gianni Frilli, Elisa Marianini, Marco Pinelli, Giuseppina Carla Romby


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu